PAPA MACODOU FALL « les visages »

visages

Mokodu Fall nato in Senegal nel 1975 è un artista autodidatta che da 19 anni vive in Italia. Viaggia sin da giovanissimo per il mondo,a 15 anni scopre la passione per il disegno e negli anni 90 realizza le sue prime vignette di satira politica che vengono pubblicate sulle riviste mensili: Afrique economique e Le debat. Nel frattempo frequenta il Cafards libèrès, nel suo paese, in questo contesto culturale conosce i più grandi vignettisti del Senegal.Nel 1996 si trasferisce in Italia ed entra nel mondo della pittura nel 2002 ad Tavullia,in provincia di Pesaro.La prima persona che scopri Mokodu Fall è Giovanna Ungara (critica d’arte,associazione passpartout) in quell’occasione nasce la sua prima personale al comune di Gradara.Da li in poi dà inizio ad altre personali e colletive in giro per l’Italia.Nei suoi dipinti Mokodu usa molto le diverse espressioni dell’essere umano.Per lui tutto parte dall’essere umano,elemento che sta alla base della natura stessa.Ha diverse collezioni tra cui:  »TRUE AFRICA » nata nel 2003 dove rappresenta la vera Africa di amore,tradizione e sopratutto di cultura.La collezione « GIARDINO DELL’AMORE » ad esempio,nata nel 2009,è ricca di opere,in questa collezione per l’appunto,Mokodu esprime la parte intima di se stesso,qui possiamo vedere coppie in rosso con il fondo d’oro e varie città del mondo che rappresentano noi stessi,senza colori,razza,etnie,tantomeno religioni semplicemente l’essere umano,che è evidenziato dal rosso forte,come l’amore…la cosa più bella del mondo .Attualmente lavora sulla collezione « LES VISAGES »,un insieme di volti del mondo,dove è sempre questa voglia di unire e condividere che spinge l’artista a riprendere tanti personaggi noti e non,per dialogare nel sociale e discutere di valori come l’amore,del quale purtroppo in questi tempi bui il mondo ne è sempre più carente…..Usa diverse tecniche tra le quali:l’olio,acrilico e tecnica mista.Per Mokodu l’arte ….è una luce che non si spegnerà mai!

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Aller à la barre d’outils